haccp a Genova

HACCP igiene alimentare

L’HACCP (Hazard-Analysis and Critical Control Points) è un insieme di procedure volte a prevenire le possibili contaminazioni degli alimenti.
L’adozione di tale protocollo è obbligatorio per tutte le aziende che operano nel settore alimentare!
Il sistema HACCP prevede, innanzitutto, un’attenta valutazione dei rischi (chimici, biologici, fisici) che possano eventualmente compromettere la salubrità degli alimenti, un manuale di autocontrollo atto a gestore correttamente il rischio e la frequenza di specifici corsi in materia per gli operatori del settore alimentare che devono essere abilitati.

 

L’HACCP (Hazard-Analysis and Critical Control Points)

Sono tenuti a dotarsi di un piano di autocontrollo nel campo degli alimenti, tutti coloro che operano nel settore alimentare, alla sua preparazione, trasformazione, fabbricazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione, manipolazione, vendita o fornitura, compresa la somministrazione al consumatorE compreso le bevande, e anche i mangimi per animali.

Soggetti obbligati

responsabili dell’industria alimentare personale qualificato (che manipola alimenti e bevande).

Destinatari

Aziende che operano a vario titolo nel settore alimentare.

Normativa

d.lgs. 193/2007 in attuazione del regolamento CE 852/2004.

Obiettivo

Adozione del manuale di autocontrollo Conseguimento abilitazione mediante attestati.

Intervento

Sopralluogo con analisi  e valutazione rischio e successiva realizzazione manuale autocontrollo HACCP Corsi specifici in materia alimentare.

Pertanto anche chioschi, discoteche, sale cinematografiche, sagre, ecc.Nel 2006 il sistema HACCP è stato reso obbligatorio anche per le aziende che hanno a che fare con i mangimi per gli animali destinati alla produzione di alimenti (produzione delle materie prime, miscele, additivi, vendita, somministrazione).

In collaborazione con:

2016-06-07_082748